.

.
.

martedì 23 ottobre 2012

FOG: LA NEBBIA ARTIFICIALE

video


La prima volta che ho sentito parlare di nebbia articifiale pensavo fosse incredibile che qualcuno volesse fabbricare nebbia.
Per me, nata e cresciuta nella Pianure Padana, la nebbia è solo un impiccio che causa problemi a non finire in inverno e significa afa in estate.



Poi, toccando con mano la macchina che produce fog e studiando le numerose applicazioni in cui può essere impiegata, devo ammettere che l'idea è geniale.




Una macchina per nebbia artificiale è un dispositivo che emette un denso vapore simile a nebbia attraverso la nebulizzazione di acqua ad alta pressione (almeno 60 bar). Ne esistono di grandi dimensioni ma anche piccole per uso individuale.






Numerose sono le applicazione dove impiegare la nebbia artificiale per abbassare la temperatura; abbattere le polveri, gli odori e gli insetti; umidificare; creare effetti scenografici in parchi tematici e cinematografia.


La nebbia artificiale può essere utilizzata in:
  • agricoltura (serre, allevamenti, cantine, maneggi ecc.) 
  • industria (luoghi di lavoro polverosi, cartiere ecc.)
  • aree esterne (giardini, ristoranti, parchi, piscine)


In un giardino l'applicazione più interessante è senz'altro quella di abbassare la temperatura esterna anche di 8/9 gradi.
L'acqua finemente nebulizzata infatti, nel veloce processo di evaporazione toglie calore all'ambiente circostante.

In estate, quando l'afa rende impossibile la vita in giardino, la presenza di una macchina per creare fog può regalare una sensazione di freschezza ed allontanare spiacevoli insetti come mosche e zanzare.





Inoltre la nebbia artificiale esalta i giochi d'acqua e le cascate con bellissimi effetti scenografici, rende prezioso un laghetto soprattutto di notte.
Le piante acquatiche trarranno beneficio da questo apporto di umidità.


Se poi amiamo i profumi....basta aggiungere all'acqua un'essenza aromatica di nostro gradimento, l'atmosfera sarà veramente speciale.....


Nessun commento: